Indagini bancarie

 

 

 

Sentenza Corte Cassazione       30.10.2018, n. 27543                   

In caso di accertamento basato su verifiche di c/c bancari si determina un’inversione dell’onere della prova a carico del contribuente, il quale deve dimostrare, con una prova non generica ma analitica per ogni versamento bancario, che gli elementi desumibili dalla movimentazione non sono riferibili ad operazioni imponibili e sono privi di rilevanza fiscale.

Beneficiari agevolazioni ZFU Centro Italia

 

 

Comunicato MISE 5.11.2018             

È stato pubblicato sulla G.U. 5.11.2018, n. 257 il Comunicato che rende noto l’ulteriore elenco delle imprese ammesse alle agevolazioni previste per la ZFU istituita nei Comuni delle Regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpiti dal sisma del 2016 e del 2017, che integra gli allegati 3, 4 e 5 al Decreto direttoriale 28.5.2018.

Cassa negativa

 

Ordinanza Corte Cassazione     9.11.2018, n. 28715                     

In presenza di una cassa negativa l’accertamento induttivo è legittimo ancorché la contabilità risulti regolare.

Redditometro

 

Sentenza Corte Cassazione       19.11.2018, n. 29750                   

È legittimo l’accertamento sintetico basato sul redditometro anche se l’auto di lusso non è stata acquistata ma è in leasing.

Estinzione libretti al portatore

 

 

 

Comunicato stampa MEF           22.11.2018                          

Entro il 31.12.2018 devono essere estinti i libretti al portatore (bancari / postali), ossia non riconducibili ad alcun soggetto specifico. Dall’1.1.2019 i libretti al portatore sono inutilizzabili.

In caso di estinzione successivamente alla predetta data, fermo restando l’obbligo di liquidare il saldo del libretto a favore del portatore, le banche / Poste saranno obbligate ad effettuare una comunicazione al MEF che applicherà una sanzione da € 250 a € 500.

Comunicazione ENEA interventi recupero edilizio

 

Sito Internet ENEA                    

È disponibile il portale https://ristrutturazioni2018.enea.it destinato alla compilazione ed invio della dichiarazione ai fini della detrazione IRPEF spettante per gli interventi di recupero edilizio di cui all’art. 16-bis, TUIR.

Bonus pubblicità 2018

 

 

 

Sito Internet Dipartimento Informazione e Editoria          

È disponibile sul sito Internet http://presidenza.governo.it/die/ l’elenco dei beneficiari del “bonus pubblicità” 2018, con indicazione dell’ammontare teoricamente fruibile.

L’ammontare effettivo sarà determinato successivamente all’invio della comunicazione degli investimenti effettuati nel 2018 in scadenza il 31.1.2019.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca QUI.