Bonus facciate e

rifacimento balcone

 

 

 

Risposta interpello Agenzia

Entrate 31.8.2020, n. 289

Il c.d. "bonus facciate" ex art. 1, commi da 219 a 223, Legge n. 160/2019 (Finanziaria 2020) spetta anche per le spese sostenute per il rifacimento della copertura del piano di calpestio del balcone, la sostituzione dei pannelli in vetro che costituiscono le pareti perimetrali dello stesso nonché per la ritinteggiatura delle intelaiature metalliche che sostengono detti pannelli.

Pagamenti in contanti

 

 

Ordinanza Corte Cassazione

8.9.2020, n. 18668

L'Amministrazione finanziaria può contestare la condotta antieconomica e la sussistenza di "ricavi in nero" se una parte rilevante di questi ultimi è riconducibile a pagamenti in contanti delle relative fatture, molte delle quali di importo considerevole.

Nuova detrazione 110% e villetta a schiera

 

Risposta interpello Agenzia

Entrate 9.9.2020, n. 328

La nuova detrazione del 110% ex art. 119, DL n. 34/2020 spetta anche per le spese sostenute nel periodo 1.7.2020 - 31.12.2021 per gli interventi realizzati in una "villetta a schiera", terra-tetto, se sussiste l'indipendenza funzionale e sono presenti uno o più accessi autonomi dall'esterno.

Nuova detrazione 110% e parti comuni di unità autonomamente accatastate

 

 

Risposta interpello Agenzia

Entrate 10.9.2020, n. 329

 

La nuova detrazione del 110% ex art. 119, DL n. 34/2020 non spetta per le spese sostenute per gli interventi su unità immobiliari distintamente accatastate, in comproprietà tra più soggetti, per le spese riferite ad interventi sulle parti a servizio comune, nè riferite ad interventi effettuati sulle singole unità immobiliari, in quanto non "inserite" in un condominio.

Prestito infruttifero soci di srl

 

Sentenza Corte Cassazione

22.9.2020, n. 19780

L'Ufficio può contestare ad una società la presenza di "ricavi in nero" nel caso in cui i soci, "pur dichiarando poco", effettuano prestiti infruttiferi a favore della stessa.

Consultazione fatture

elettroniche

 

 

 

Provvedimento Agenzia Entrate

23.9.2020

È stato pubblicato sul sito Internet dell'Agenzia il Provvedimento che differisce dal 30.9.2020 al 28.2.2021 il termine entro il quale è possibile aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche per poter continuare a visualizzare / scaricare le fatture elettroniche complete dall’area riservata del sito Internet dell’Agenzia.

Bonus “Aumenti di capitale”

 

 

 

 

 

 

 

Decreto MEF 10.8.2020

È stato pubblicato sulla G.U. 24.8.2020, n. 210 il Decreto contenente le modalità attuative per la fruizione dei crediti d'imposta previsti dall'art. 26, commi 4 e 8, DL n. 34/2020, c.d. "Decreto Rilancio", collegato agli aumenti di capitale (a pagamento) deliberati nel periodo 20.5 - 31.12.2020.

Preme evidenziare che ai soggetti beneficiari (soci conferenti / società conferitaria) è richiesta la presentazione di una specifica istanza all'Agenzia delle Entrate (click-day) in base alle modalità di prossima emanazione.

Fringe benefit veicoli aziendali

 

 

 

 

 

 

Risoluzione Agenzia

Entrate 14.8.2020, n. 46/E

La nuova disciplina della determinazione del fringe benefit relativo ai veicoli aziendali concessi in uso promiscuo ai dipendenti introdotta dalla Finanziaria 2020 ed applicabile dall'1.7.2020 riguarda gli autoveicoli / moticicli / ciclomotori immatricolati da tale data "a nulla rilevando la data di entrata in vigore della legge di bilancio 2020 (1° gennaio 2020).

Ai veicoli concessi in uso promiscuo entro il 30.6.2020 risulta applicabile la “vecchia” disciplina che “continuerà “a vivere” per tutta la durata del contratto”.

Cessione immobile

non ultimato

 

 

 

 

Risposta interpello Agenzia

Entrate 4.8.2020, n. 241

La cessione di un immobile non ultimato (lo stesso risulta censito al Catasto quale immobile in corso di costruzione - F3) e quindi senza attribuzione di rendita va assoggettata ad IVA, non potendo trovare applicazione l'esenzione di cui all'art. 10, comma 1, n. 8-ter, DPR n. 633/72.

Considerato il principio di alternatività IVA / registro la cessione in esame è soggetta all'imposta di registro in misura fissa (€ 200). Analogamente per le imposte ipocatastali.

Fatture CTU 

 

 

 

Principio di diritto Agenzia

Entrate 12.8.2020, n. 13

L'obbligo di utilizzo della fattura elettronica si applica anche alle fatture emesse nei confronti dell'Amministrazione di Giustizia da parte dei CTU per certificare i compensi determinati con i Decreti di liquidazione, ancorché gli stessi, come specificato nella Circolare 7.5.2018, n. 9/E, sono esclusi dall'obbligo dello split payment di cui all'art. 17-ter, DPR n. 633/72.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca QUI.