Omesso versamento imposte per ritardo della P.A.

Sentenza CTP Agrigento               3.5.2017, n. 747/4/17      

Il contribuente non può essere sanzionato per mancato / tardivo versamento di imposte qualora tale violazione sia determinata da un ritardo nei pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione.

Studi di settore e condizioni meteorologiche

 

 

Sentenza Corte Cassazione 30.5.2017, n. 13561        

È legittimo l’accertamento basato sullo studio di settore nei confronti di uno stabilimento balneare il cui reddito “irrisorio” è stato giustificato dal contribuente per la presenza di villeggianti soltanto nel fine settimana, al sussistere di “condizioni metereologiche particolarmente favorevoli” verificatesi nell’estate del periodo d’imposta oggetto dell’accertamento.

Cessione credito detrazione 70% - 75% riqualificazione energetica

 

Provvedimento Agenzia Entrate 8.6.2017             

È stato pubblicato sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate il Provvedimento che individua le modalità con le quali i soggetti beneficiari della detrazione del 70% – 75% per le spese sostenute nel periodo 1.1.2017 – 31.12.2021 per la riqualificazione energetica di parti comuni di edifici possono cedere il credito corrispondente a detta detrazione.

Cessione credito detrazione 75% misure antisismiche

 

Provvedimento Agenzia Entrate 8.6.2017             

È stato pubblicato sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate il Provvedimento che individua le modalità con le quali i soggetti beneficiari della detrazione del 75% per le spese sostenute nel periodo 1.1.2017 – 31.12.2021 per gli interventi su parti comuni di edifici relativi all’adozione di misure antisismiche possono cedere il credito corrispondente a detta detrazione.

Nuovo mod. RLI

 

Provvedimento Agenzia Entrate

15.6.2017                         

È stato pubblicato sul sito Internet dell’Agenzia il Provvedimento di approvazione del nuovo mod. RLI, utilizzabile dal 19.9.2017, per la richiesta di registrazione dei contratti di locazione / affitto di immobili, relativi adempimenti successivi, nonché per l’opzione / revoca della cedolare secca.

Rimborso spese telefono cellulare a dipendenti

Risoluzione Agenzia Entrate                           

20.6.2017, n. 74/E           

È soggetto a tassazione in capo al dipendente ex art. 51, comma 1, TUIR il rimborso forfetario da parte del datore di lavoro delle spese sostenute per l’utilizzo, anche per fini aziendali, del telefono cellulare di proprietà del dipendente.

Redditometro

 

 

Sentenza Corte Cassazione 21.6.2017, n. 15399        

L’accertamento da redditometro è legittimo qualora quanto dichiarato risulti inferiore rispetto al mutuo contratto dal contribuente per la “prima casa”.

Non è sufficiente che il pagamento delle rate sia “giustificato” dal contribuente da donazioni effettuate da parte di familiari.

Agevolazione prima casa e donazione al coniuge

 

 

Sentenza CTP Milano              

7.2.2017, n. 1134/35/17               

Non si determina la decadenza dalle agevolazioni “prima casa” qualora, prima del decorso di 5 anni dall’acquisto, il coniuge cede all’altro il 50% della quota ad un prezzo simbolico, che non viene pagato.

L’atto di cessione è, infatti, riqualificabile come donazione, avente lo scopo di ricongiungere la proprietà del bene in capo ad un unico soggetto, al fine di un futuro acquisto di un nuovo immobile.

Studi di settore

 

Sentenza Corte Cassazione     

19.4.2017, n. 9932                       

È illegittimo l’accertamento basato sugli studi di settore che “attribuiscono” all’impresa una percentuale di ricarico eccessiva, ossia che non tiene conto, ad esempio, dell’elevata concorrenza presente nella zona in cui viene esercitata l’attività.

Aliquota piante aromatiche

 

 

 

 

 

 

 

Risoluzione Agenzia Entrate   

3.5.2017, n. 56/E                          

L’aliquota IVA ridotta del 5% è applicabile “solo ed esclusivamente per le cessioni dei prodotti tassativamente e specificamente” riportati nel n. 1-bis), Tab. A/II-bis, DPR n. 633/72. Pertanto in presenza di confezioni che contengono un misto di prodotti diversi è applicabile l’aliquota IVA:

-    del 5% se il misto è composto esclusivamente dai citati prodotti;

-    del 22% se la confezione contiene, anche in minima parte, altri prodotti (ad esempio, alloro o maggiorana).

Medesima “regola” opera per le cessioni di piante aromatiche allo stato vegetativo, facendo attenzione al fatto che per l’origano l’aliquota IVA ridotta del 5% è prevista solo se a rametti o sgranato e non anche per la pianta.

Redditometro

 

Sentenza Corte Cassazione     

5.5.2017, n. 11082                       

L’accertamento tramite redditometro è nullo se il contribuente prova che gli acquisti sono giustificati da disponibilità derivanti dalla stipula di un mutuo.

Regolarizzazione

fabbricati rurali

 

 

Comunicato stampa Agenzia   

Entrate 24.5.2017                       

Ai proprietari di fabbricati rurali non ancora dichiarati al Catasto Edilizio Urbano l’Agenzia delle Entrate invierà un avviso bonario, al fine di consentire la regolarizzazione tramite il ravvedimento operoso. L’interessato potrà comunicare all’Agenzia eventuali “inesattezze” nello stesso contenute:

-    compilando l’apposito “modello di segnalazione” allegato all’avviso;

-    utilizzando il servizio online disponibile sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca QUI.