Agosto 2017

Premi assicurazione amministratori

Sentenza CTR Veneto n. 1183/2/16                                 

Sono deducibili dalla società, in quanto inerenti, i premi di assicurazione a copertura del rischio di pregiudizi patrimoniali derivanti dalla morte dell’amministratore.

Imposta pubblicità e

totem informativi

Sentenza CTP Lodi                     3.5.2017, n. 35/01/17                   

Non sono soggetti all’imposta di pubblicità i totem informativi posti all’interno di un centro commerciale, non essendo considerati quali mezzi pubblicitari.

Nuova percentuale tassazione dividendi / plusvalenze

 

 

Decreto MEF 26.5.2017              

È stato pubblicato sulla G.U. 11.7.2017, n. 160 il Decreto che fissa le nuove percentuali di tassazione dei dividendi e plusvalenze riferite a partecipazioni qualificate detenute in soggetti IRES, nonché dei titoli e strumenti finanziari e dei contratti di associazione in partecipazione e cointeressenza ad esse equiparati, a seguito della riduzione dal 27,5% al 24% dell’aliquota IRES a decorrere dal 2017.

Incasso a mezzo assegno

 

 

 

 

Sentenza Corte Cassazione       21.6.2017, n. 15439                     

Il compenso incassato dal professionista a mezzo assegno bancario e versato sul c/c bancario entro la fine dell’anno deve essere dichiarato in tale anno, ancorché sia stato reso disponibile, “come valuta”, nell’anno successivo.

Tale ultimo momento, infatti, individua soltanto la decorrenza degli interessi e non anche la disponibilità della somma che è invece individuata al momento “della percezione del titolo di credito da parte del prenditore dell’assegno”.

Erogazioni liberali

 

 

Risoluzione Agenzia Entrate     11.7.2017, n. 89/E                       

Sono detraibili / deducibili ex artt. 15, 147 e 100, TUIR le erogazioni liberali effettuate da persone fisiche / enti non commerciali / imprese a favore di una parrocchia per la realizzazione dei lavori di restauro / risanamento conservativo di immobili soggetti a regime vincolistico.

Professionista in maternità

 

Sentenza Corte Cassazione       14.7.2017, n. 17463                     

Non è soggetta ad IRAP la professionista che, a seguito delle incombenze collegate alla necessità di accudire un figlio nel primo periodo di vita, richiede la collaborazione ad una collega per pratiche, adempimenti, cancelleria e attività di ricerca.

Definizione agevolata

liti pendenti

 

 

 

Provvedimento Agenzia             Entrate 21.7.2017                        

È stato pubblicato sul sito Internet dell’Agenzia il Provvedimento attuativo dell’art. 11, DL n. 50/2017 che prevede la definizione agevolata delle controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l’Agenzia delle Entrate pendenti in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in Cassazione e anche a seguito di rinvio.

In particolare è stato approvato il modello utilizzabile al fine della domanda di definizione.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca QUI.